The PeriOperative Ischemic Evaluation-2 Trial

 
di Simonetta Passarani

 
 

Duecento milioni di persone al mondo si sottopongono a chirurgica non cardiaca; il 2,5% (circa cinque milioni di persone) ogni anno hanno complicanze cardiovascolari nel postoperatorio (infarto cardiaco, stroke etc).

Fino ad ora non sono state prese misure efficaci per la prevenzione del rischio.

In letteratura ci sono numerosi studi che riportano dati incoraggianti sulla prevenzione del rischio perioperatorio con l'utilizzo di basse dosi di Clonidina e di Acido Acetilsalicilico (ASA). Basse dosi di Clonidina non causano ipotensione importante ma prevengono l'infarto miocardico. Basse dosi di ASA possono prevenire le morti per accidenti cardiovascolari.

Il POISE-2 un trial multicentrico internazionale promosso e sponsorizzato dal PHRI (Population Health Research Institute Hamilton), Ontario, Canada (e-mail poise2@phri.ca). Arruola 10.000 malati NON-cardiochirurgici in 30 paesi, randomizzati a ricevere aspirina e/o clonidina versus placebo nel periodo perioperatorio. In Italia lo studio coordinato e promosso dal dott. Giovanni Landoni.

Per qualsiasi informazione contattare la dott.sa Simonetta Passarani (e-mail simonetta.passarani@bresciaonline.it)
 

Scarica qui il protocollo POISE-2 in PDF

 
 
                                                                                  Home
 

Copyright Sindacato Medici Ospedalieri - Diritti riservati